Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 11 maggio 2013

VISITE GUIDATE MAGGIO 2013

a Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più avvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

Sabato 11 Maggio, ore 10,00        – apertura straordinaria-

MITREO DEL CIRCO MASSIMO.

Il sotterraneo, luogo di culto del dio Mitra, ricavato nel III secolo in ambienti del più importante circo di Roma, mostra la grande importanza che il mitraismo ebbe in quel periodo. All’interno della Sala principale, un bassorilievo raffigura Mitra nella Tauroctonia.  (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro mercoledì 8, ore 16 AL 347/8257353).

 

 

Sabato 11 Maggio, ore 18,30

L’ ISOLA TIBERINA AL TRAMONTO. L’avvincente continuità attraverso i secoli dell’antica isola, nata, secondo la leggenda, dal grano mietuto dai campi dei Tarquini, dove sorse il più importante Santuario di guarigione romano dedicato ad Esculapio ed i successivi sviluppi, dalla medievale chiesa dedicata all’apostolo S.Bartolomeo al settecentesco ospedale ancora oggi in attività. Scenderemo lungo le sponde dell’Isola per osservare gli antichi resti romani degli ormeggi e della statua di Esculapio.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 12 Maggio, ore 16,00

LE GRANDIOSE TERME DI CARACALLA CON I SOTTERRANEI.

Sono finalmente accessibili i Sotterranei delle Terme dove sono esposti per la prima volta reperti marmorei provenienti dalle stesse Terme e collocati in modo tale da suggerire tutta la grandiosità dell’intero complesso, una volta splendidamente decorato da marmi rari, sculture e mosaici. Sono aperte al pubblico due splendide gallerie sotterranee, fulcro della vita delle terme, dove lavoravano centinaia di schiavi e di operai specializzati. Lì erano collocati i forni necessari per il riscaldamento delle acque destinate al caldarium e alle saune. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

 

Domenica 12 Maggio, ore 20,00                             

RIONE S.ANGELO E LA STORIA DEL GHETTO. Dalla deliziosa piazza Margana alla piazza delle Cinque Scole, chiese e dimore ai confini e dentro l’area del Ghetto. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

 

 

Sabato 18 Maggio, ore 10,40 

                                    – apertura straordinaria –

DENTRO I GIARDINI DEI CAVALIERI DI MALTA ALL’AVENTINO : S.MARIA DEL PRIORATO.Chi di voi non conosce la veduta del “cupolone” dal buco della serratura del Complesso dei Cavalieri di Malta all’Aventino? Entreremo in questo splendido giardino – terrazza che si affaccia su Roma per visitare la preziosa chiesa settecentesca di S.Maria del Priorato unica prova da architetto dello straordinario e visionario Giovan Battista Piranesi e sintesi della sua originale visione dell’architettura. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

 

Domenica 19 Maggio, ore 18,30

TRAMONTO AL QUARTIERE COPPEDE’. Dalla raccolta piazza Mincio, alla scoperta di un’ ”isola” di grande originalità architettonica, nata nei primi decenni del ‘900. Un’ incredibile “pastiche” di colti linguaggi architettonici diversi, una visione incantata di un quartiere alto, fantasticato e sognato dall’Architetto Gino Coppedè. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Sabato 25 Maggio, ore 16,15  apertura straordinaria- 

Dentro PALAZZO FALCONIERI a Via Giulia. Nel 1638 Orazio Falconieri rileva il palazzo dai Farnese e lo affida alla dirompente creatività del Borromini che lo abbellisce con gli straordinari stucchi dai fantasiosi motivi e le colossali erme in facciata. Il prospetto verso il fiume si apre con un loggiato e la bellissima altana da cui godremo una splendida vista su Roma. Dal 1927 proprietà degli Ungheresi è sede dell’Accademia d’Ungheria.     (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL 347/8257353).

 

 

Sabato 25 Maggio, ore 19,30

NOTTURNO: FONTANE DELL’ACQUEDOTTO VERGINE DA PIAZZA COLONNA A PIAZZA NAVONA. Le originali soluzioni dell’architetto capitolino Giacomo della Porta in un itinerario che  si  snoda nei luoghi più caratteristici del centro storico seguendo il percorso dell’Acquedotto Vergine fino al trionfo della barocca “Fontana dei Fiumi” di Gianlorenzo Bernini.   (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

                                                                                                                         

 

 

Domenica 26 Maggio, ore 8,00    – ingresso gratuito –         

CAPPELLA SISTINA, STANZE DI RAFFAELLO E MUSEI VATICANI. “..Chi non abbia veduto la Cappella Sistina non è in grado di concepire completamente di che sia capace un solo uomo…” (Goethe). La Cappella di Corte voluta da papa Sisto IV negli affreschi dei protagonisti del ‘400 e nel superbo completamento michelangiolesco. Vedremo anche le celeberrime Stanze di Raffaello, facenti parte dell’Appartamento di papa Giulio II, affrescate da Raffaello e dai suoi allievi e straordinari capolavori tra i quali spiccano il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere e magnifici complessi come la Galleria degli Arazzi (con una raccolta di arazzi di diverse manifatture dei sec. XVI e XVII), la Galleria delle Carte Geografiche, decorata sotto Gregorio XIII (1572-1585) ed altro ancora….(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 26 Maggio, ore 20,00             

NOTTURNO DA VIA DEI CORONARI A CASTEL SANT’ANGELO.  Lungo la Via Recta di papa Sisto IV, una delle più importanti strade della Roma papale col suo intatto tessuto rinascimentale e barocco, i pellegrini compravano le corone sacre dirigendosi verso S.Pietro e passando lungo Ponte Sant’Angelo si ispiravano alla straordinaria “Via Crucis” in marmo di Gianlorenzo Bernini. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

 

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 15 aprile 2013

VISITE GUIDATE APRILE 2013

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più avvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

 

Sabato 13 Aprile, ore 10,00  apertura straordinaria- 

Dentro PALAZZO FALCONIERI a Via Giulia. Nel 1638 Orazio Falconieri rileva il palazzo dai Farnese e lo affida alla dirompente creatività del Borromini che lo abbellisce con gli straordinari stucchi dai fantasiosi motivi e le colossali erme in facciata. Il prospetto verso il fiume si apre con un loggiato e la bellissima altana da cui godremo una splendida vista su Roma. Dal 1927 proprietà degli Ungheresi è sede dell’Accademia d’Ungheria.     (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL 347/8257353).

 

 

 

Sabato 13 Aprile, ore 18,00

DENTRO IL RINASCIMENTO : TRAMONTO A VIA GIULIA.  Da San Giovanni dei Fiorentini a S.Maria dell’Orazione e Morte, nell’antico quartiere dei Fiorentini chiese e dimore lungo la via aperta dal grande Giulio II.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 14 Aprile, ore 10,00 

CASTEL SANT’ANGELO E GLI AFFRESCHI DI PAOLO III FARNESE. L’antico Mausoleo di Adriano, costruito negli Horti di Domizia in Vaticano e le complesse vicende del Castello arricchito nel tempo dagli splendidi affreschi commissionati dai papi che vi soggiornarono. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 14 Aprile, ore 15.45

S.MARIA IN TRASTEVERE.   Nel cuore di Trastevere, l’antica chiesa di Callisto ricostruita nel XII sec. con le splendide Storie della Vergine di Pietro Cavallini e tra gli altri capolavori la celeberrima Madonna della Clemenza dipinta ad encausto. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

 
 

Sabato 20 Aprile, ore 10,40 

                                    – apertura straordinaria –

DENTRO I GIARDINI DEI CAVALIERI DI MALTA ALL’AVENTINO : S.MARIA DEL PRIORATO. Chi di voi non conosce la veduta del “cupolone” dal buco della serratura del Complesso dei Cavalieri di Malta all’Aventino? Entreremo in questo splendido giardino – terrazza che si affaccia su Roma per visitare la preziosa chiesa settecentesca di S.Maria del Priorato unica prova da architetto dello straordinario e visionario Giovan Battista Piranesi e sintesi della sua originale visione dell’architettura. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

                                                                                                                         

Sabato 20 Aprile, ore 15,00    permesso speciale

MONTE TESTACCIO o “MONTE DEI COCCI”. 

Suggestivo incontro con l’antico MONS TESTACEUS una collina che racchiude in se’ la storia economica della tarda Repubblica e dell’Impero. La vita quotidiana dell’antica Roma, nei frammenti delle anfore che fino all’epoca dell’imperatore Gallieno venivano distrutte e accatastate dopo essere state utilizzate per trasportare merci.  (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro mercoledì 17, ore 16,00 al 347/8257353).

 

Domenica 21 Aprile, ore 10,00

I MUSEI CAPITOLINI : PALAZZO DEI CONSERVATORI, PALAZZO NUOVO e dentro il TABULARIUM. Dopo il recente restauro, la più antica Collezione del mondo iniziata da Papa Sisto IV nel 1471, torna in tutto il suo splendore, in un percorso espositivo che comprende il Palazzo dei Conservatori, il Palazzo Nuovo e che include anche il Tabularium e il Tempio di Veiove.    (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

 

Sabato 27 Aprile, ore 10,15

                                                      – permesso speciale-

I SOTTERRANEI ROMANI DI SANTA MARIA MAGGIORE e IL MUSEO della Basilica. Un insospettabile dedalo di sotterranei che si sviluppa sotto la Basilica rivelando una straordinaria continuità d’uso dalla prima età imperiale fino alla metà del V secolo, con resti di una ricca domus che attorno al III sec. fu decorata con affreschi relativi ad un Calendario Rustico.   (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro giovedì 10 ore 16,00 AL NUMERO 347/8257353).

 

Sabato 27 Aprile, ore 15,45 

LA BASILICA PATRIARCALE DI S.LORENZO FUORI LE MURA.  La preziosità degli elementi decorativi, l’imponente impianto basilicale e gli splendidi mosaici della più importante chiesa dedicata al martire San Lorenzo.   (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353). 

 

 

Domenica 28 Aprile, ore 10,             

“LA CITTA’ DELL’ACQUA” : L’INSULA NERONIANA DEL VICUS CAPRARIUS. 

Una straordinaria area archeologica situata a pochi passi dalla Fontana di Trevi emersa in scavi recenti, condotti tra il 1999-2000. Un grande caseggiato d’età imperiale cui si sovrappose un insediamento medievale entro un arco di tempo che va dalla “Nova Urbs” di Nerone sorta dopo l’incendio del 64 fino al XIII sec. come testimoniano gli importanti reperti conservati nel prezioso Antiquarium annesso.  (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 28 Aprile, ore 16,00

Il CAMPIDOGLIO: STORIA E LEGGENDE DEL COLLE.  Tra Arx e Capitolium alla ricerca delle vestigia degli antichi templi romani, fino alla grandiosa e scenografica piazza michelangiolesca.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 6 marzo 2013

VISITE GUIDATE NEL MESE DI MARZO 2013

Sabato 2 Marzo, ore 10,00

LA “VILLA DELLE DELIZIE” DI AGOSTINO CHIGI: VILLA DELLA FARNESINA ALLA LUNGARA splendida dimora, cornice di feste e raduni colti dell’inizio del ‘500, abbellita dalla raffinata decorazione pittorica di Raffaello e dei suoi allievi. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

                                    

 

Sabato 2 Marzo, ore 15,40            

MUSEO E CRIPTA DEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI A VIA VENETO. Dopo un lunghissimo restauro è stato aperto al pubblico il Convento all’interno del quale è stato allestito il Museo dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Romana che illustra l’intensa spiritualità di quest’ordine che ha donato importanti santi sia anticamente che nei tempi odierni. Torna finalmente alla luce lo splendido San Francesco in meditazione di Caravaggio. Visiteremo anche la Cripta dove la geniale composizione delle ossa dei frati diventa occasione per annunciare la Fede nella Resurrezione.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro ven. 1 ore 16,00 al 347/8257353).  

 

Domenica 3 Marzo, ore 10,00    

MERCATI DI TRAIANO E MUSEO DEI FORI IMPERIALI. Dopo l’intervento di restauro riapre al pubblico uno dei più grandi Mercati “al minuto” dell’antica Roma con il Museo dei Fori Imperiali da poco inaugurato.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 3 Marzo, ore 16,00             

S.CLEMENTE AL LATERANO E I SOTTERRANEI ROMANI. E’ un luogo di straordinario interesse, articolandosi su 3 livelli: la chiesa romanica (XII sec.), i sotterranei della chiesa paleocristiana (IV sec.) e gli edifici romani con un Mitreo e una Zecca dell’età di Domiziano. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Martedì 5 Marzo, ore 15,00

                              – apertura straordinaria –

Dentro PALAZZO PAMPHILJ a Piazza Navona (SEDE DELL’AMBASCIATA DEL BRASILE). Un’occasione preziosa per entrare nel raffinato Palazzo Pamphilj, dal 1961 proprietà del Brasile. Visiteremo i vasti saloni del piano nobile, ricchi di pitture di Camassei, Dughet, Gimignani, Brandi fino al trionfo barocco della Galleria progettata da Francesco Borromini e affrescata con le “Storie di Enea” capolavoro di Pietro da Cortona. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL  347/8257353 fornendo nome e cognome e documento d’identità entro il 26/2 ore 13,00).

 

Sabato 9 Marzo, ore 10,00

DENTRO IL PORTICO D’OTTAVIA E IL TEATRO DI MARCELLO. Due interventi augustei in Campo Marzio: “il Portico d’Ottavia innalzato da Augusto alla sorella sventurata, capolavoro architettonico che racchiudeva ben due templi…”( Valery 1835) e “presso il Tempio di Apollo, su terreno acquistato in gran parte da privati feci il teatro che doveva portare il nome di Marco Marcello mio genero…” (Augusto Res Gestae)  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Sabato 9 Marzo, ore 16,50               – permesso speciale-

CASE ROMANE DI SAN PAOLO ALLA REGOLA. Rinvenuto alla fine degli anni ’70, al di sotto di alcune case del Rione Regola, si svela al visitatore uno dei più interessanti sotterranei dell’antica Roma.  Un complesso archeologico situato all’interno del cinquecentesco Palazzo Specchi con ben quattro piani di strutture romane e fasi che vanno dagli HORREA VESPASIANI (magazzini per conservare le derrate alimentari) fino a Costantino e alla ristrutturazione medievale del XII sec. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro mercoledì 6 ore 16,00 AL 347/8257353).

 

Domenica 10 Marzo, ore 10,00

PALATINO, FORO ROMANO, TEMPIO DI VENERE E ROMA E “ATRIUM VESTAE”.

L’antico colle dedicato alla dea Pales, che vide la fondazione di Roma e che poi divenne il “Palazzo” degli imperatori romani e il Foro Romano, dove sembra la Storia passata si sia fermata per farci leggere e sentire le pietre, non più mute, che ci raccontano tanti eventi trascorsi e parlano ancora della grandezza di Roma nei secoli con i monumenti recentemente aperti al pubblico.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 10 Marzo, ore 16,00

SANTA CECILIA IN TRASTEVERE E I SOTTERRANEI ROMANI.  Affascinante occasione  per indagare questa antica zona di Trastevere con i suoi sotterranei, case romane di epoche diverse e la chiesa che racchiude notevoli capolavori, dalla fase paleocristiana al secolo scorso come il mosaico di Pasquale I, il ciborio di Arnolfo di Cambio, la Santa Cecilia del Maderno ed altro ancora. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Venerdì 15 Marzo, ore 19,40     

Visita in Notturna alla Mostra: TIZIANO. Nella straordinaria mostra alle Scuderie del Quirinale (in partenza dal 1 marzo), l’intera carriera di Tiziano Vecellio (1488/90 – 1576) viene rappresentata, decennio per decennio, con grandi capolavori che sottolineano il magistrale senso del colore e l’evoluzione di una pennellata capace di travalicare i limiti dell’immaginario pittorico. Un artista eccezionale, capace di accordare “la grandezza e terribilità di Michel Agnolo, la piacevolezza e venustà di Raffaello, et il colorito proprio della Natura”, secondo l’immagine del contemporaneo Ludovico Dolce, suo grande estimatore.(ATTENZIONE: posti limitati. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL NUMERO 347/8257353).      

 

Sabato 16 Marzo, ore 10,10                                                                                                            

                        – apertura straordinaria –

“DENTRO LA CASA DI UN CARDINALE DEL ‘500” : IL PIANO NOBILE DI PALAZZO SPADA.  Attualmente Sede del Consiglio di Stato, il Palazzo appartenne al Cardinale Capodiferro ed in  seguito al Cardinal Bernardino Spada. Racchiude affreschi manieristici e raffinatissimi stucchi eseguiti dalle stesse maestranze impiegate nella Reggia di Fontainebleau. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI.PRENOTARE entro giov. 14 ore 16,00 al 347/8257353).

 

Sabato 16 Marzo, ore 16,00

VILLA TORLONIA : CASINA DELLE CIVETTE E CASINO NOBILE. La Casina delle Civette, con raffinate vetrate policrome, delizioso rifugio del principe Giovanni Torlonia e il Casino Nobile ampliato da Valadier agli inizi dell’Ottocento, poi residenza principale della famiglia. Dal 1925 al 1943 vi abitò Benito Mussolini e dopo decenni di abbandono, il recente restauro ripropone l’assetto ottocentesco con eleganti elementi decorativi in stile neogotico, neorinascimentale e neoclassico. Affreschi, stucchi, sculture e mosaici di grande ricchezza e fastosità che documentano la cultura artistica dell’epoca.(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 17 Marzo, ore 10,00                                                                                                                    

OSTIA ANTICA. Visita guidata all’Area Archeologica di Ostia, l’antica vita della città, nel suo pulsare quotidiano : nascita, splendore e declino di questo porto, base navale e centro commerciale di Roma, con le sue grandi strade, porte, horrea, domus, insulae, caseggiati, teatri, templi, caserme, terme e luoghi di svago.

(ATTENZIONE : -POSTI LIMITATI. PRENOTARE  entro ven. 15 marzo ore 16,00 al 347/8257353).  

 

Domenica 17 Marzo, ore 16,30          

RIONE S.ANGELO E LA STORIA DEL GHETTO. Dalla deliziosa piazza Margana alla piazza delle Cinque Scole, chiese e dimore ai confini e dentro l’area del Ghetto. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Martedì 19 Marzo, ore 15,00

                              – apertura straordinaria –

Dentro PALAZZO PAMPHILJ a Piazza Navona (SEDE DELL’AMBASCIATA DEL BRASILE). Un’occasione preziosa per entrare nel raffinato Palazzo Pamphilj, dal 1961 proprietà del Brasile. Visiteremo i vasti saloni del piano nobile, ricchi di pitture di Camassei, Dughet, Gimignani, Brandi fino al trionfo barocco della Galleria progettata da Francesco Borromini e affrescata con le “Storie di Enea” capolavoro di Pietro da Cortona. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL  347/8257353 fornendo nome e cognome e documento d’identità entro il 12/3 ore 13,00).

Sabato 23 Marzo, ore 15,00

                   – permesso speciale-

IL MAUSOLEO DI MONTE DEL GRANO. Noto dal Medioevo con questo nome per la sua forma di moggio di grano rovesciato fu già dal Piranesi definito “uno dei più superbi sepolcri della romana grandezza”. Ritenuto luogo di sepoltura dell’imperatore Alessandro Severo e della madre Giulia Mamea, appartenne molto probabilmente ad un personaggio di alto rango e ancora oggi affascina il visitatore con la maestosità delle sue rovine.  (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro Mercoledì 20 ore 16,00 AL 347/8257353).

 

Domenica  24 Marzo, ore 17,0

IL QUARTIERE COPPEDE’. Dalla raccolta piazza Mincio, alla scoperta di un’ ”isola” di grande originalità architettonica, nata nei primi decenni del ‘900. Un’ incredibile “pastiche” di colti linguaggi architettonici diversi, una visione incantata di un quartiere alto, fantasticato e sognato dall’Architetto Gino Coppedè.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 8 febbraio 2013

VISITE GUIDATE NEL MESE DI FEBBRAIO 2013

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più avvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

Si fa presente che per ogni visita è obbligatoria la prenotazione.
 

Sabato 9 Febbraio, ore 10,00

LE GRANDI COLLEZIONI ROMANE : GALLERIA COLONNA. Nel cuore di Palazzo Colonna che conserva ancora tutta la suggestione di una dimora patrizia romana dell’età baroccavisiteremo la Galleria “meraviglia non solo di Roma ma anco d’Italia” fatta costruire da Girolamo Colonna ove si dispongono le opere d’arte della Collezione un tempo la più importante delle raccolte d’arte formatesi a Roma dopo il Rinascimento. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Domenica 10 Febbraio, ore 10,00

IL FORO ROMANO E IL PALATINO. Suggestivo incontro con il Foro Romano, una delle Aree Archeologiche più interessanti del mondo, dove sembra la Storia passata si sia fermata per farci leggere e sentire le pietre, non più mute, che ci raccontano tanti eventi trascorsi e parlano ancora della grandezza di Roma nei secoli, a partire dalle lontane tombe arcaiche del 1000 a.C. fino ad arrivare ai monumenti innalzati a ricordo degli ultimi Imperatori d’Oriente e l’antico colle dedicato alla dea Pales, che vide la fondazione di Roma e che poi divenne il “Palazzo” degli imperatori romani. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 10 Febbraio, ore 16,00

SANTA CECILIA IN TRASTEVERE E I SOTTERRANEI ROMANI.  Affascinante occasione  per indagare questa antica zona di Trastevere con i suoi sotterranei, case romane di epoche diverse e la chiesa che racchiude notevoli capolavori, dalla fase paleocristiana al secolo scorso come il mosaico di Pasquale I, il ciborio di Arnolfo di Cambio, la Santa Cecilia del Maderno ed altro ancora.(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Sabato 16 Febbraio, ore 10,40 

                                    – apertura straordinaria –

DENTRO I GIARDINI DEI CAVALIERI DI MALTA ALL’AVENTINO : S.MARIA DEL PRIORATO. Chi di voi non conosce la veduta del “cupolone” dal buco della serratura del Complesso dei Cavalieri di Malta all’Aventino? Entreremo in questo splendido giardino – terrazza che si affaccia su Roma per visitare la preziosa chiesa settecentesca di S.Maria del Priorato unica prova da architetto dello straordinario e visionario Giovan Battista Piranesi e sintesi della sua originale visione dell’architettura. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353

 

Sabato 16 Febbraio, ore 15,45                 

Il Museo più antico del mondo : PALAZZO DEI CONSERVATORI E PALAZZO NUOVO AL CAMPIDOGLIO. La splendida collezione iniziata da papa Sisto IV nel 1471. Visiteremo anche l’antico TABULARIUM con lo straordinario affaccio sul Foro Romano. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro giovedì 14, ore 20 AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 17 Febbraio, ore 10,00                                                 

DENTRO LE “STANZE” DEL QUIRINALE. Visita al “Palazzo”, un tempo splendida dimora papale e Reggia Sabauda ed ora sede della Presidenza della Repubblica Italiana. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Domenica  17 Febbraio, ore 15,30

IL QUARTIERE COPPEDE’. Dalla raccolta piazza Mincio, alla scoperta di un’ ”isola” di grande originalità architettonica, nata nei primi decenni del ‘900. Un’ incredibile “pastiche” di colti linguaggi architettonici diversi, una visione incantata di un quartiere alto, fantasticato e sognato dall’Architetto Gino Coppedè.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Venerdì 22 Febbraio, ore 11,00  – orario indicativo e soggetto a conferma dall’Ente preposto –

VILLA MADAMA A MONTE MARIO. La “Vigna dei Medici”, costruita alle pendici di Monte Mario per desiderio di Leone X, fu ideata da Raffaello nel 1519.  Costruita su grandiose sostruzioni a terrazza fu decorata da raffinatissimi stucchi e grottesche variopinte di Giovanni da Udine e da affreschi di Giulio Romano. Appartenne a Margherita d’Austria detta la Madama e dopo alterne vicende è tornata all’antico splendore e dal 1940 è sede di rappresentanza del Ministero degli Esteri. (ATTENZIONE: Prenotarsi esclusivamente fornendo nome e cognome, luogo e data nascita, estremi documento e da chi rilasciato, cittadinanza  ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI’ 7 /2/ 13 ORE 13,00)

 

                                                                                                                         

Sabato 23 Febbraio, ore 10,40   apertura straordinaria

DENTRO IL CONVENTO DELLA SS. TRINITA’ DEI MONTI. Sul luogo dove un tempo sorgeva la Villa di Lucullo, il Convento da poco riaperto, testimonia il periodo di massimo splendore che visse grazie ai Padri Minimi di S.Francesco di Paola, considerati tra i maggiori scienziati a cavallo tra il ‘600 ed il ‘700. Famosi per gli studi scientifici hanno lasciato delle splendide Anamorfosi e il celeberrimo Astrolabio di Padre Maignan. Visiteremo anche il Refettorio dove i rigori del digiuno si stemperavano nei virtuosismi illusionistici del banchetto di Padre Pozzo.   (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI.PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

 

Sabato 23 Febbraio, ore 16,00

IL “TEPIDARIUM” E LA “BASILICA” DELLE TERME DI DIOCLEZIANO: S.MARIA DEGLI ANGELI E DEI MARTIRI. Storia dell’area dalle grandiose Terme alla trasfigurazione michelangiolesca, fino all’attuale assetto della Piazza Esedra con la Fontana delle Naiadi, ninfe delle acque sorgive. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 24 Febbraio, ore 8,00   

                                     – ingresso gratuito –  

CAPPELLA SISTINA, STANZE DI RAFFAELLO E MUSEI VATICANI. “..Chi non abbia veduto la Cappella Sistina non è in grado di concepire completamente di che sia capace un solo uomo…” (Goethe). La Cappella Sistina negli affreschi dei protagonisti del ‘400 e nel superbo completamento michelangiolesco, le celeberrime Stanze di Raffaello, straordinari capolavori tra i quali spiccano il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere e molto altro ancora…. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 24 Febbraio, ore 15.30

S.MARIA IN COSMEDIN E CRIPTA. Le antiche memorie della Schola Greca e l’ Ara Maxima di Ercole, preesistente alla stessa fondazione di Roma, all’interno della quale è stata ricavata la cripta della chiesa oggi cattolica di rito greco-melkita e di straordinaria suggestione. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 3 gennaio 2013

VISITE GUIDATE NEL MESE DI GENNAIO 2013

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più avvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

Si fa presente che per ogni visita è obbligatoria la prenotazione.

 

Venerdì 11 Gennaio, ore 19,40

Mostra : JAN VERMEER E IL SECOLO D’ORO DELL’ARTE OLANDESE. La prima esposizione italiana dedicata al grande Vermeer. Nato attorno al 1632 e morto nel 1675, il “genio di Delft”, conoscitore e mercante d’arte, dipinse pochissimi quadri dai colori estremamente vividi. Dalle sue opere davvero affascinanti emerge una straordinaria precisione “fotografica” forse data anche dall’uso della camera oscura. In mostra, oltre a un’accurata selezione di capolavori di Vermeer, sono esposte opere degli artisti suoi contemporanei, tra i massimi protagonisti dell’arte di genere del secolo d’oro olandese.  (POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro il giorno precedente al 347/8257353).  

 

Sabato 12 Gennaio, ore 10,00

LA “VILLA DELLE DELIZIE” DI AGOSTINO CHIGI: VILLA DELLA FARNESINA ALLA LUNGARA splendida dimora, cornice di feste e raduni colti dell’inizio del ‘500, abbellita dalla raffinata decorazione pittorica di Raffaello e dei suoi allievi. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Sabato 12 Gennaio, ore 16,00

SANTA MARIA DELL’ANIMA. Un tesoro nascosto : la straordinaria e raffinata chiesa della Nazione Tedesca,un lembo di Germania a Roma,  prezioso scrigno delle opere di alcuni dei protagonisti del ‘500 e del ‘600 come Giulio Romano, Sebastiano del Piombo, Girolamo Siciolante da Sermoneta, Francesco Salviati, Carlo Saraceni, Romanelli e Duquesnoy.    (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Sabato 12 Gennaio, ore 19,55

Mostra : JAN VERMEER E IL SECOLO D’ORO DELL’ARTE OLANDESE.

(POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 347/8257353).  

 

Domenica 13 Gennaio, ore 10,00    

MERCATI DI TRAIANO E MUSEO DEI FORI IMPERIALI. Dopo l’intervento di restauro riapre al pubblico uno dei più grandi Mercati “al minuto” dell’antica Roma con il Museo dei Fori Imperiali da poco inaugurato.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 13 Gennaio,  ore 16.00 

S.S. NOME DI GESU’,LE “CAPPELLETTE DI S.IGNAZIO” e il CORRIDOIO DI PADRE POZZO.  Le straordinarie opere tra il Rinascimento e il Barocco della prima e più fastosa chiesa della Compagnia del Gesù a Roma e le camere abitate da sant’Ignazio e da Codacio tra il 1543 e il 1544. Le preziose camere sono precedute da uno splendido corridoio con decorazione prospettica di Andrea Pozzo e affreschi del Borgognone. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

                                                                                                                         

Sabato 26 Gennaio, ore 10,45   apertura straordinaria

DENTRO IL CONVENTO DELLA SS. TRINITA’ DEI MONTI. Sul luogo dove un tempo sorgeva la Villa di Lucullo, il Convento da poco riaperto, testimonia il periodo di massimo splendore che visse grazie ai Padri Minimi di S.Francesco di Paola, considerati tra i maggiori scienziati a cavallo tra il ‘600 ed il ‘700. Famosi per gli studi scientifici hanno lasciato delle splendide Anamorfosi e il celeberrimo Astrolabio di Padre Maignan. Visiteremo anche il Refettorio dove i rigori del digiuno si stemperavano nei virtuosismi illusionistici del banchetto di Padre Pozzo.   (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Sabato 26 Gennaio, ore 15,45              

MUSEO E CRIPTA DEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI A VIA VENETO.

Dopo un lunghissimo restauro è stato aperto al pubblico il Convento all’interno del quale è stato allestito il Museo dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Romana che illustra l’intensa spiritualità di quest’ordine che ha donato importanti santi sia anticamente che nei tempi odierni. Torna finalmente alla luce lo splendido San Francesco in meditazione di Caravaggio, visiteremo anche la Cripta dove la geniale composizione delle ossa dei frati diventa occasione per annunciare la Fede nella Resurrezione.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353 entro giov. 24 ore 13,00).  

 

 

Domenica 27 Gennaio, ore 8,00   

                                     – ingresso gratuito –  

CAPPELLA SISTINA, STANZE DI RAFFAELLO E MUSEI VATICANI. “..Chi non abbia veduto la Cappella Sistina non è in grado di concepire completamente di che sia capace un solo uomo…” (Goethe). La Cappella Sistina negli affreschi dei protagonisti del ‘400 e nel superbo completamento michelangiolesco, le celeberrime Stanze di Raffaello, straordinari capolavori tra i quali spiccano il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere e molto altro ancora…. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

        

Domenica 27 Gennaio, ore 16,00

CASE ROMANE DEL CELIO. Nella straordinaria cornice dell’antico “Clivus Scauri”, le Case romane, legate tradizionalmente al martirio dei SS.Giovanni e Paolo, attraverso un susseguirsi di sale decorate, mostrano uno spaccato di vita quotidiana ed un’interessante commistione di temi culturali e religiosi. Da caseggiato popolare (insula) a ricca domus, fino alla costruzione del Tituluscristiano: queste le vicende del monumento che nasce dalla fusione di una serie di edifici.   (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 31 dicembre 2012

images-2.jpg

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 4 dicembre 2012

VISITE GUIDATE NEL MESE DI DICEMBRE

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più iavvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

Si fa presente che per ogni visita è obbligatoria la prenotazione.

 

Sabato 1 Dicembre, ore 11,00     apertura straordinaria  

HORTI SALLUSTIANI. Nel cuore della Valle Sallustiana un complesso di straordinario interesse. Costruiti intorno al 40 a.C. dallo storico Caio Crispo Sallustio su un’area appartenente a Cesare i magnifici Horti confluirono nel demanio imperiale alla morte dello scrittore. Per la loro incredibile bellezza l’imperatore Vespasiano li elesse a luogo di residenza, Nerva vi morì, mentre Aureliano vi costruì un portico monumentale dove amava cavalcare. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

                  

Sabato 1 Dicembre, ore 16,00

SANTA MARIA DELL’ANIMA. Un tesoro nascosto : la straordinaria e raffinata chiesa della Nazione Tedesca,un lembo di Germania a Roma,  prezioso scrigno delle opere di alcuni dei protagonisti del ‘500 e del ‘600 come Giulio Romano, Sebastiano del Piombo, Girolamo Siciolante da Sermoneta, Francesco Salviati, Carlo Saraceni, Romanelli e Duquesnoy.    (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

                                                                                                                                                      

 

Domenica 2 Dicembre, ore 10,00            

DENTRO LE “STANZE” DEL QUIRINALE. Visita al “Palazzo”, un tempo splendida dimora papale e Reggia Sabauda ed ora sede della Presidenza della Repubblica Italiana. Iniziato nella seconda metà del XVI sec. vide susseguirsi artisti importanti: dal Mascherino, al Fontana, al Ponzio, al Maderno, fino al Bernini e al Fuga.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Domenica 2 dicembre, ore 15.30

S.MARIA IN COSMEDIN E CRIPTA. Le antiche memorie della Schola Greca e l’Ara Maxima di Ercole, preesistente alla stessa fondazione di Roma, all’interno della quale è stata ricavata la cripta della chiesa oggi cattolica di rito greco-melkita e di straordinaria suggestione. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

 

Domenica 9 Dicembre, ore 10,00

VILLA TORLONIA : CASINA DELLE CIVETTE E CASINO NOBILE. La Casina delle Civette, con raffinate vetrate policrome, delizioso rifugio del principe Giovanni Torlonia e il Casino Nobile ampliato da Valadier agli inizi dell’Ottocento, poi residenza principale della famiglia. Dal 1925 al 1943 vi abitò Benito Mussolini e dopo decenni di abbandono, il recente restauro ripropone l’assetto ottocentesco con eleganti elementi decorativi in stile neogotico, neorinascimentale e neoclassico. Affreschi, stucchi, sculture e mosaici di grande ricchezza e fastosità che documentano la cultura artistica dell’epoca.(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

Domenica 9 Dicembre, ore 16,00    

MERCATI DI TRAIANO E MUSEO DEI FORI IMPERIALI. Dopo l’intervento di restauro riapre al pubblico uno dei più grandi Mercati “al minuto” dell’antica Roma con il Museo dei Fori Imperiali da poco inaugurato.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Sabato 15 Dicembre, ore 10,00

LA “VILLA DELLE DELIZIE” DI AGOSTINO CHIGI: VILLA DELLA FARNESINA ALLA LUNGARA splendida dimora, cornice di feste e raduni colti dell’inizio del ‘500, abbellita dalla raffinata decorazione pittorica di Raffaello e dei suoi allievi. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Sabato 15 Dicembre,  ore 16.00 

S.S. NOME DI GESU’,LE “CAPPELLETTE DI S.IGNAZIO” e il CORRIDOIO DI PADRE POZZO.  Le straordinarie opere tra il Rinascimento e il Barocco della prima e più fastosa chiesa della Compagnia del Gesù a Roma e le camere abitate da sant’Ignazio e da Codacio tra il 1543 e il 1544. Le preziose camere sono precedute da uno splendido corridoio con decorazione prospettica di Andrea Pozzo e affreschi del Borgognone. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Domenica 16 Dicembre, ore 10,00

GALLERIA DORIA PAMPHILJ una delle più importanti collezioni seicentesche a Roma. Allestita nuovamente secondo il gusto tardobarocco, la Galleria ospita un gran numero di capolavori seicenteschi (opere di Caravaggio, Annibale Carracci, Guido Reni, Guercino, Velázquez ed altri), notevoli pezzi rinascimentali (Tiziano, Raffaello, Lotto, Correggio, Parmigianino), straordinarie sculture (alcune eseguite da Alessandro Algardi e da Gian Lorenzo Bernini).  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Domenica 16 Dicembre, ore 16,00

PALAZZO ALTEMPS  E LE SUE COLLEZIONI. La raffinata dimora cinquecentesca del cardinale Marco Sittico Altemps abbellita da molti pregiati affreschi, ospita le  straordinarie opere della Collezione Ludovisi, disegnate da Winkelmann e da altri insigni studiosi dell’arte. Tra queste opere si segnalano il Grande Ludovisi, il Trono Ludovisi e il Galata suicida. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

Sabato 22 Dicembre, ore 10,00

BASILICA DI SANTA SABINA ALL’AVENTINO. Lungo l’antico Vicus Armilustri una basilica paleocristiana ancora ben percepibile nelle sue forme antiche con la straordinaria Porta Lignea dove compare per la prima volta la “Crocefissione” e con altre ragguardevoli opere.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

Sabato 22 Dicembre, ore 16,00

CASE ROMANE DEL CELIO. Nella straordinaria cornice dell’antico “Clivus Scauri”, le Case romane, legate tradizionalmente al martirio dei SS.Giovanni e Paolo, attraverso un susseguirsi di sale decorate, mostrano uno spaccato di vita quotidiana ed un’interessante commistione di temi culturali e religiosi. Da caseggiato popolare (insula) a ricca domus, fino alla costruzione del Titulus cristiano: queste le vicende del monumento che nasce dalla fusione di una serie di edifici.   (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

Domenica 23 Dicembre, ore 10,15

VILLA, MAUSOLEO E CIRCO DI MASSENZIO SULL’APPIA ANTICA. Il complesso si trova tra il secondo e terzo miglio della via Appia antica, ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo di Massenzio ed il mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353). 

 

Sabato 29 Dicembre, ore 9,15

LA BASILICA DI S.PIETRO IN VATICANO. Dalla prima fondazione costantiniana sulla tomba dell’Apostolo Pietro, alle successive fasi edilizie che videro protagonisti Michelangelo, Raffaello, Maderno e infine Bernini : la straordinaria basilica romana richissima di capolavori e di incomparabile importanza per la Cristianità. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL  347/8257353).  

 

Sabato 29 Dicembre, ore 16,00

L’ ISOLA TIBERINA. L’avvincente continuità attraverso i secoli dell’antica isola, nata, secondo la leggenda, dal grano mietuto dai campi dei Tarquini, dove sorse il più importante Santuario di guarigione romano dedicato ad Esculapio ed i successivi sviluppi, dalla medievale chiesa dedicata all’apostolo S.Bartolomeo al settecentesco ospedale ancora oggi in attività. Scenderemo lungo le sponde dell’Isola per osservare gli antichi resti romani degli ormeggi e della statua di Esculapio.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

Domenica 30 Dicembre, ore 16,00

S.MARIA IN ARA COELI IN CAMPIDOGLIO. Nata dall’antica leggenda della visione ad Ottaviano Augusto, è ricostruita in imponenti forme nel XIII sec. dai Francescani. E’ un prezioso scrigno, che racchiude tra i suoi capolavori opere del Bregno, la deliziosa Cappella Bufalini affrescata dal Pinturicchio con le Storie di S.Bernardino e l’unica opera eseguita a Roma da Donatello. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 14 novembre 2012

Santa Messa in suffragio di tutti i “Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”

Alla presenza del Ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, del Presidente della Camera Gianfranco Fini, di Autorità civili e militari, delle Associazioni d’arma e combattentistiche e di numerosi militari, si è svolta, in data 12 novembre 2012, nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli, una Santa Messa in suffragio di tutti i “Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace” nella ricorrenza del giorno dedicato al loro ricordo.

In rappresentanza dell’Istituto del Nastro Azzurro era presente il Presidente della Federazione provinciale di Roma Alberto Rissone.

La Santa Messa è stata celebrata dall’Ordinario Militare Arcivescovo Vincenzo Pelvi che nell’omelia ha espresso parole di commossa gratitudine per coloro che nell’intento di aiutare il prossimo hanno sacrificato anche la loro vita. 

E’ quindi seguita una toccante cerimonia commemorativa presso la Stele di Belvedere Caffarelli.

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 8 novembre 2012

Santa Messa per promuovere la devozione al Beato Giovanni XXIII Papa quale Santo Patrono dell’Esercito Italiano

Alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, di Autorità civili e militari, delle rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma – per l’Istituto del Nastro Azzurro era presente il Presidente della Federazione Provinciale di Roma – nonchè di una nutrita rappresentanza dell’esercito, ha avuto luogo lunedì 8 ottobre 2012 presso la Basilica di Santa Maria in Aracoeli in Roma un Santa Messa per promuovere la devozione al Beato Giovanni XXIII Papa quale Santo Patrono dell’Esercito Italiano.

La Santa Messa è stata celebrata dall’Ordinario Militare Arcivescovo Vincenzo Pelvi, che, nel ricordare la grande figura del Beato Giovanni XXIII, ha espresso parole di apprezzamento e riconoscenza nei confronti dell’Esercito Italiano che con la sua azione concorre a sostenere e a difendere gli ideali di fede e di amor patrio e libertà in Italia e all’estero.

Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 5 novembre 2012

VISITE GUIDATE NEL MESE DI NOVEMBRE

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più iavvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 
Si fa presente che per ogni visita è obbligatoria la prenotazione.
 

Sabato 10 Novembre, ore 10,10                                                                     

                        – apertura straordinaria –

“DENTRO LA CASA DI UN CARDINALE DEL ‘500” : IL PIANO NOBILE DI PALAZZO SPADA.  Attualmente Sede del Consiglio di Stato, il Palazzo appartenne al Cardinale Capodiferro ed in  seguito al Cardinal Bernardino Spada. Racchiude affreschi manieristici e raffinatissimi stucchi eseguiti dalle stesse maestranze impiegate nella Reggia di Fontainebleau. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL 347/8257353).

 

Sabato 10 Novembre, ore 15,45                        

LA BASILICA PATRIARCALE DI S.LORENZO FUORI LE MURA.  La preziosità degli elementi decorativi, l’imponente impianto basilicale e gli splendidi mosaici della più importante chiesa dedicata al martire San Lorenzo.  

(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).                                                         

 

 

Domenica 11 Novembre, ore 10,00            

DENTRO LE “STANZE” DEL QUIRINALE. Visita al “Palazzo”, un tempo splendida dimora papale e Reggia Sabauda ed ora sede della Presidenza della Repubblica Italiana. Iniziato nella seconda metà del XVI sec. vide susseguirsi artisti importanti: dal Mascherino, al Fontana, al Ponzio, al Maderno, fino al Bernini e al Fuga.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 11 Novembre, ore 17,55

Mostra : JAN VERMEER E IL SECOLO D’ORO DELL’ARTE OLANDESE. La prima esposizione italiana dedicata al grande Vermeer. Nato attorno al 1632 e morto nel 1675, il “genio di Delft”, conoscitore e mercante d’arte, dipinse pochissimi quadri dai colori estremamente vividi. Dalle sue opere davvero affascinanti emerge una straordinaria precisione “fotografica” forse data anche dall’uso della camera oscura. In mostra, oltre a un’accurata selezione di capolavori di Vermeer, sono esposte opere degli artisti suoi contemporanei, tra i massimi protagonisti dell’arte di genere del secolo d’oro olandese.  (POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Sabato 17 Novembre, ore 15,30            

MUSEO E CRIPTA DEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI A VIA VENETO.

Dopo un lunghissimo restauro è stato aperto al pubblico il Convento all’interno del quale è stato allestito il Museo dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Romana che illustra l’intensa spiritualità di quest’ordine che ha donato importanti santi sia anticamente che nei tempi odierni. Torna finalmente alla luce lo splendido San Francesco in meditazione di Caravaggio, visiteremo anche la Cripta dove la geniale composizione delle ossa dei frati diventa occasione per annunciare la Fede nella Resurrezione.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353 entro giov. 15 ore 13,00).  

 

 

Domenica 18 Novembre, ore 10,00

VILLA DEI QUINTILI.  La fastosa Villa fu fatta costruire da Condiano e Massimo della Famiglia dei Quintili e successivamente fu confiscata e ingrandita dall’imperatore Commodo che la prescelse come luogo di ozio lontano dal frastuono della città. Dopo i recenti scavi è stata aperta al pubblico e i raffinati apparati decorativi ne rivelano l’ancora intatta grandiosità. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

Domenica 18 Novembre, ore 16,00

Lo straordinario COMPLESSO ARCHEOLOGICO DELLA CRYPTA BALBI. Una porzione di Campo Marzio attraverso i secoli. Indagata a partire dagli anni ’80, l’area ha restituito una incredibile stratificazione di fasi edilizie che vanno dall’età repubblicana fino all’Ottocento. Notevoli i ritrovamenti da attività artigianali situate nell’area e i complessi di ceramiche rinascimentali provenienti dal Conservatorio delle Zitelle.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).  

 

 

Sabato 24 Novembre, ore 10,40

                                                      – apertura straordinaria-

I SOTTERRANEI ROMANI DI SANTA MARIA MAGGIORE e IL MUSEO della Basilica. Un insospettabile dedalo di sotterranei che si sviluppa sotto la Basilica rivelando una straordinaria continuità d’uso dalla prima età imperiale fino alla metà del V secolo, con resti di una ricca domus che attorno al III sec. fu decorata con affreschi relativi ad un Calendario Rustico.   (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro giovedì 22 ore 13,00 AL  347/8257353).

 

 

Sabato 24 Novembre ore 16,10  

PALAZZO BARBERINI “dimora dello stupore”.  Torna finalmente a mostrare la propria bellezza e i tesori della Galleria Nazionale d’ Arte Antica.  Il nuovo percorso inizia al piano terra, nelle sale che fino a cinque anni fa erano occupate dal Circolo Ufficiali e che ora ospitano la pittura dal XII al XV secolo. Al piano nobile sono esposti dipinti che vanno da Raffaello a Caravaggio. Straordinario anche il recupero architettonico e degli arredi: la grande sala affrescata da Pietro da Cortona risplende grazie al lampasso, tessuto in fili argentei e dorati. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE PRIMA POSSIBILE AL 347/8257353).       

 

 

Domenica 25 Novembre, ore 8,00   

                                     – ingresso gratuito –  

CAPPELLA SISTINA, STANZE DI RAFFAELLO E MUSEI VATICANI. “..Chi non abbia veduto la Cappella Sistina non è in grado di concepire completamente di che sia capace un solo uomo…” (Goethe). La Cappella Sistina negli affreschi dei protagonisti del ‘400 e nel superbo completamento michelangiolesco, le celeberrime Stanze di Raffaello, straordinari capolavori tra i quali spiccano il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere e molto altro ancora…. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 25 Novembe, ore 15,45        permesso speciale

S.NICOLA IN CARCERE E I SOTTERRANEI DEI TEMPLI REPUBBLICANI.  La chiesa dedicata al vescovo di Mira sorse su tre templi del Foro Olitorio i cui resti grandiosi sono ancora visibili nei sotterranei aperti eccezionalmente per noi. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Venerdì 30 Novembre, ore 12,00  – orario indicativo e soggetto a conferma dall’Ente preposto –

VILLA MADAMA A MONTE MARIO. La “Vigna dei Medici”, costruita alle pendici di Monte Mario per desiderio di Leone X, fu ideata da Raffaello nel 1519.  Costruita su grandiose sostruzioni a terrazza fu decorata da raffinatissimi stucchi e grottesche variopinte di Giovanni da Udine e da affreschi di Giulio Romano. Appartenne a Margherita d’Austria detta la Madama e dopo alterne vicende è tornata all’antico splendore e dal 1940 è sede di rappresentanza del Ministero degli Esteri. (ATTENZIONE POSTI LIMITATI. Prenotarsi esclusivamente fornendo nome e cognome, luogo e data nascita, estremi documento e da chi rilasciato, cittadinanza  ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI’ 15 /11/ 12 ORE 13,00)

Older Posts »

Categorie