Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 2 novembre 2005

4 novembre 2005 – GIORNATA DELL’UNITA’ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

Il 4 novembre 1918 si concludeva vittoriosamente la Prima Guerra Mondiale, iniziata per l’Italia il 24 maggio 1915; la grande impresa contro l’Austria-Ungheria, comportò la chiamata alle armi di ben 27 classi, dagli ultra quarantenni nati nel 1874, ai giovanissimi ragazzi nati nel 1899.
I nostri soldati si trovarono per 41 mesi nel fango delle trincee, nel gelo dei ghiacciai, sotto il fuoco dei cannoni nemici, sul Piave, sulle Dolomiti; dagli altipiani al Monte Grappa per la prima volta si trovarono assieme giovani di ogni parte d’Italia, che con spirito di sacrificio e profondo senso del dovere, combatterono per una Patria comune.
La conclusione del conflitto sancì il 4 novembre 1918 il conseguimento dell’Indipendenza e dell’Unità d’Italia, suggellò l’identità geografica della Nazione e premiò anche tutto il popolo che vide concretizzarsi quegli ideali di Patria e di italianità perseguiti fin dagli albori del Risorgimento.
Il conflitto disseminò nei campi di battaglia più di 650.000 Caduti; per onorare la loro Memoria, la Salma di un caduto ‘sconosciuto’ fu tumulata il 4 novembre 1921, in apposito sacello sull’Altare della Patria con la dicitura ‘IGNOTO MILITI’.
Alla Memoria del Soldato Ignoto, con la motivazione: ‘Degno figlio di una stirpe prode e di una millenaria civiltà, resistette inflessibile nelle trincee più contese, prodigò il suo coraggio nelle più cruente battaglie e cadde combattendo senz’altro premio sperare che la vittoria e la grandezza della Patria. 24 maggio 1915-4 novembre 1918’.

In questa giornata sonostate fatte varie cerimonie:

ORE 09.00:
Il giorno 4 novembre 2005 si è svolta, sull’Altare della Patria, la celebrazione della ‘Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate’ con la deposizione da parte del Presidente della Repubblica di una corona di alloro. A riceverlo il Capo di Stato Maggiore della Difesa e, ad attenderlo alla base della scalea, le più alte Cariche Istituzionali. Il servizio d’onore, lungo la scalea dell’Altare della Patria ed il trasporto a braccia della corona di alloro, è stato effettuato dal personale del Comando Reggimento Corazzieri. La Banda dell’Esercito durante la cerimonia ha intonato l"’Inno al Piave".
Emozionante, come sempre, l’esecuzione da parte di un trombettiere della Banda stessa, schierato all’altezza del braciere di sinistra del Sacello, di tre squilli di attenti e del silenzio d’ordinanza durante il raccoglimento del Presidente della Repubblica dinanzi alla Tomba del Milite Ignoto.
Presenti Militari in grande uniforme, nonché i Rappresentanti di Associazioni d’Arma con i loro Labari.
Per il Nastro Azzurro era presente, per delega del Presidente Nazionale, il S.Ten.A.M. Comm. Giovanni Alletto, Sindaco effettivo del Collegio Centrale, il Dott. Giancarlo Oliveri, Segretario-Tesoriere della Federazione di Roma, l’Alfiere S.Ten.A.A. Comm. Antonio Marucci con relativo Labaro e la Signora Anna Maria Iacobini, in qualità di scorta.

ORE 09.40: presso la Scuola di Fanteria a Cesano di Roma, Giuramento dei Volontari in Ferma Prefissata e la Commemoriazione con i dovuti Onori;

ORE 11.00:
Il giorno 4 novembre u.s. ha avuto luogo presso il Ministero dei Trasporti in Roma la consueta celebrazione della Vittoria e del sacrifico dei Ferrovieri, civili e militari, protagonisti del successo della Prima Guerra ed artefici della ricostruzione del sistema ferroviario nazionale, totalmente distrutto al termine del secondo conflitto mondiale.
Per il nostro Istituto hanno partecipato, per delega nazionale, il S.Ten.A.M. Comm. Giovanni Alletto, Sindaco effettivo del Collegio Centrale, l’Alfiere S.Ten.A.A. Comm. Antonio Marucci con il Labaro provinciale e la Signora Anna Maria Iacobini, Socia simpatizzante della Federazione Romana.

ORE 12.00:
Alle ore 12.00, come da programma, il Signor Governatore Dott. Antonio Fazio, il Dir.Gen. Dott. Desario, il V.D.G. Dott. Finocchiaro ed il Segr.Gen. Dott. Giussani si presentano all’appuntamento per onorare i Colleghi B.I. morti in guerra.
Il clima della ricorrenza è di giubilo, anche se il ricordo è triste, per coloro che hanno dato la vita per la Patria, è festa in Loro onore.
A far corona alla festa ci sono tutti i Funzionari Generale, il V.D.G. dell’UIC, i Direttori delle Sedi e Filiali di Roma, i Capi Servizi e Dirigenti dell’A.C. e dei Servizi di Roma ed una moltitudine di Colleghi, che si sono stretti con tutto l’affetto a Coloro che ci hanno preceduto.
La cerimonia ha avuto inizio con l’omelia del Cappellano Militare che ha officiato l’evento con il sottofondo della tromba suonata da un componente il Picchetto d’Onore dei carabinieri in alta uniforme uniti al loro Comandante Col. Marini ed ai suoi Ufficiali collaboratori componenti il presidio qui in Banca.
Sono rappresentate numerose Istituzioni ed Associazioni, tra queste ex CC della Protezione Civile, l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, l’ANMIG, l’AVIS, il CASC, la CSR, la CSPIE, la AFIBI e le rappresentanze sindacali della Banca d’Italia.
Per l’Istituto del Nastro Azzurro era presente il Presidente della Federazione di Roma, Gen.Isp. Ing. Antonino Zuco e il Commissario straordinario della Sezione N.A. presso la B.I. Dott. Antonio Valeri.
Il Signor Governatore ha chiuso la cerimonia salutando i Caduti deponendo a nome di tutti i Colleghi una Corona di alloro mentre la tromba del picchetto dei Carabinieri in sottofondo intonava ‘il Piave’.
Si notava una certa emozione sul volto di molti presenti e perché no anche qualche lacrima scendeva; infine il Signor Governatore ha salutato stringendo la mano ai presenti e nel ringraziare tutti per la presenza, di continuare per il futuro questa magnifica cerimonia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: