Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 21 ottobre 2009

PRESENTATO AL CONGRESSO NAZIONALE DI BOLOGNA (16-18 ottobre 2009) L’ALBO D’ORO DEI DECORATI AL V.M. DI ROMA E PROVINCIA

(Il Dott. Antonio Valeri, Presidente della Federazione di Roma e della Sezione  Banca d’Italia, riceve il Presidente Nazionale uscente Com.te Giorgio Zanardi nella Sala del Cardinale del Circolo Ufficiali di Bologna)

 

 

Dopo lunghi anni di ricerche e trascrizioni, la Federazione provinciale di Roma è riuscita a portare a termine il primo volume dell’Albo d’Oro dei suoi decorati al Valor Militare.

Grazie alla volontà dell’allora Presidente Gen.C.A. Mario Montesi, che fin dall’inizio del suo mandato ha fortemente voluto dar vita a questo lavoro, la Federazione è riuscita a raccogliere in questo volume (diviso in due tomi) oltre 3600 decorati, legati al nostro territorio sia da motivi di nascita, sia per adozione (vincoli familiari, lavorativi, o di residenza). Chi ha la pazienza di scorrere i nomi registrati su questo volume trova cittadini di ogni ceto sociale protagonisti delle più svariate e controverse storie militari. Sono soldati, marinai, carabinieri, aviatori, generali, ammiragli, cappellani, donne, giovani e meno giovani che hanno innalzato la loro bandiera sui fronti più disparati, dalle sabbie del deserto africano alle steppe della Russia, dalle montagne della Grecia alle pianure della Val Padana, dal Mar Mediterraneo agli Oceani più profondi.

In occasione del Congresso Nazionale, il neo Presidente della Federazione Dott. Comm. Antonio Valeri ha donato al Presidente Nazionale uscente Com.te Giorgio Zanardi, la prima copia del volume che ha avuto l’onore di avere la presentazione ufficiale in un momento molto toccante per tutto l’Istituto, la sua decisione di lasciare l’incarico di Presidente senza ricandidarsi. Il Comandante, con profonda emozione si è compiaciuto per la realizzazione di questa opera di omaggio ai Caduti e al Valore dei combattenti, scrivendo nella sua presentazione ciò che segue: “…omissis…In tutte queste battaglie i soldati di Roma hanno meritato dalla Patria riconoscimenti pari a quelli che il Senato dell’antica Roma soleva conferire ai centurioni e ai legionari che avevano più valorosamente contribuito alla formazione e alla difesa dell’Impero Romano. Quei segni di eroismo, oltre che applicati sulle corazze e sugli scudi, erano raccolti nel Pantheon dell’antica Roma, eretto nel primo secolo avanti Cristo, divenuto poi cappella palatina, che custodiva le corone di quercia o di alloro e le armillae, i navalis e i rostralis dei milites palatini. Questa opera rende naturale il parallelo fra gli eroismi del passato e quelli qui elencati, la cui lettura non può non suscitare quegli stessi ideali che evoca la contemplazione della Cappella palatina, che custodisce oggi le salme dei Re d’Italia, o la visita alla basilica di Santa Maria degli Angeli, custode delle spoglie dei principali artefici della vittoria nella prima guerra mondiale. Questo simbolico Pantheon di glorie ha il compito inoltre di sottrarre dai colpevoli silenzi, dalle immeritate dimenticanze e dall’usura del tempo gli eroi da leggenda ivi elencati, eternandoli nelle pagine gloriose che tristezza di eventi o di persone mai potranno cancellare. Questa aristocrazia della società romana di oggi è il viatico di quanti hanno a cuore il rispetto e il destino della Patria, sia che essa si esprima in senso stretto nella famiglia e nella Città, oppure nella Nazione o addirittura nella Comunità Europea, perché solo con i Valori e gli slanci che hanno dato luogo ai riconoscimenti che vi sono custoditi si può veramente apportare un positivo e costruttivo contributo alle collettività. Questa sua pubblicazione ha infine soprattutto lo scopo di additare alle più giovani generazioni dei romani di oggi l’impegno ad essere ancora e sempre degni dei loro fratelli maggiori, dei loro padri e nonni e dei loro antenati, con la speranza che non debbano mai più essere chiamati ad esprimere il loro Valore in fatti di guerra, tenendo tuttavia ben presente che anche nella civiltà del benessere la vita umana senza gli ideali che vi sono descritti e che la sua lettura suscita, risulterà squallida e priva di ogni ragione d’essere, e che il dovere verso la Patria deve essere, prima di ogni altro, quello di farsi portavoce di quel messaggio di pace che il nostro Paese cerca di estendere a quanti ancora non posseggono l’inestimabile bene della Libertà”.

Il volume, inoltre, contiene la prefazione del Sindaco di Roma Ing. Giovanni Alemanno che si esprime in questi termini: “Questo splendido volume, suscita in me profondi sentimenti di riconoscenza e di orgoglio verso il sacrificio umano di migliaia di miei concittadini che si sono distinti in azioni valorose sin dalle campagne per l’Indipendenza e per l’Unità d’Italia. Leggere i gesti eroici, i sacrifici, le persecuzioni di cui i romani sono stati vittime per la difesa della Patria, commuove e al tempo stesso suscita profonde riflessioni in un tempo che vede le nostre Forze Armate impegnate in numerose missioni di Pace nel mondo. Un omaggio, dunque, ma anche un’importante contributo alla nostra comunità, soprattutto verso le nuove generazioni, perché anche loro possano provare quel sentimento di ammirazione, nonché di gratitudine, verso tutti coloro che hanno combattuto, sino al sacrificio più estremo, in nome della pace e della Libertà. Concludo, porgendo il mio affettuoso saluto e ringraziamento al Presidente Nazionale Giorgio Zanardi e a tutte le Federazioni provinciali italiane per l’incessante lavoro di elevazione del sentimento di Patria. Al Presidente della Federazione  provinciale di Roma Antonio Valeri, il mio personale ringraziamento per aver reso omaggio, attraverso l’Albo Eroico, ai Caduti e Combattenti romani di tutte le guerre”.

La Federazione di Roma dedica questa opera ai gloriosi Caduti, ai mutilati e invalidi, ai decorati al Valor Militare, nonché a tutti coloro che scomparvero in guerra, ovunque combattenti, senza lasciare traccia, senza avere avuto una tomba, una croce o un segno di omaggio; alle madri, alle sorelle, alle vedove, alle figlie, agli orfani e a coloro che sono Caduti, Ignoti valorosi, per la Patria e a quanti si sacrificarono in opere di Pace per l’onore dell’Italia a favore della giustizia sociale e della redenzione dei popoli nelle nuove realtà politiche. Inoltre si augura che i giovani di oggi e di domani, nello scorrere i nomi ivi presenti, meditino sulle motivazioni che sono frammenti di storia, da non dimenticare, per trarre insegnamenti ed esempi di coraggio, lealtà, generosità e amor di Patria.

Tramite le pagine di questo nostro giornale rivolgiamo un appello a quanti ci potranno aiutare. La stampa di questo lavoro ha bisogno di finanziamenti. Confidiamo quindi in quanti sapranno trovare tra le righe dei loro bilanci la sponsorizzazione necessaria a portare a termine questa iniziativa di alto valore umano, civico e storico contattando la nostra Segreteria sita in piazza Galeno n.1 – 00161 Roma, al n.064402555 – fax n.0644266814 – E.mail: federazione.roma@libero.it.

 

Ringraziamo i nostri Soci Sig. Paolo PERRONI e Prof.ssa Patrizia MASCOLO PERRONI per averci regalato il loro reportage del Congresso che potrete vedere su youtoube ai seguenti link:

– Consegna dell’Albo d’Oro dei Decorati al V.M. di Roma e Provincia: http://www.youtube.com/watch?v=nThzx_aaaPQ

– Inaugurazione: http://www.youtube.com/watch?v=wvAd2Q3WFdk

                               http://www.youtube.com/watch?v=NQaalc1Ps_8

– Relazione Morale: http://www.youtube.com/watch?v=bYdUBP9yqG0

                                     http://www.youtube.com/watch?v=RgPu7duX9WU

– Discorso del Presidente Nazionale uscente: http://www.youtube.com/watch?v=8Q0AHQop7Nc

– Rassegna fotografica: http://www.youtube.com/watch?v=5uRMIal7vwc

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: