Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 7 settembre 2011

146° ANNIVERSARIO DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO – GUARDIA COSTIERA

Mercoledì 20 luglio nel porto di Civitavecchia, il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera ha festeggiato 146° anniversario della sua costituzione. Alla presenza di numerose Autorità civili e militari, tra cui il Sen. Altero Matteoli, Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, il Ministro della Salute Ferruccio Fazio, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, la Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Comandante Generale del Corpo, Amm.Isp. Capo Marco Brusco, ha affermato che “nell’anno in cui si festeggia il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, mi piace evidenziare come il Corpo delle Capitanerie di porto rappresenti una delle prime Istituzioni, se non addirittura la prima, voluta dal nuovo Stato unitario ed è proprio la volontà di celebrare un periodo storico fondamentale per il Paese che ha orientato la scelta della sede di Civitavecchia, quale porto di Roma su cui aleggia idealmente il simbolo di quella unità che la stessa città rappresenta costituendo l’obiettivo finale di tutto il movimento risorgimentale”.

Successivamente sono stati consegnati dei riconoscimenti ai militari distintisi per atti di eroismo in mare. Tra questi, l’Encomio Solenne al Tenente di Vascello Antonio Morana, Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lampedusa, per “il raro esempio di abnegazione, elevatissimo senso dello Stato, del dovere e della responsabilità” dimostrate nelle complesse situazioni legate al fenomeno migratorio e la Medaglia di Bronzo al Merito Civile consegnata allo Stendardo delle Unità Navali della Guardia Costiera per il soccorso prestato ai turisti tuffatisi in mare per sfuggire all’incendio divampato a Peschici il 24 luglio 2007.

La cerimonia è stata preceduta dalla presentazione – presso il Centro Storico e Culturale della Guardia Costiera sito in Forte Michelangelo – della mostra storica “Le Capitanerie di Porto nei 150 anni d’Italia…da sempre sul mare” e della mostra fotografica “Lampedusa: porta d’occidente”, dedicata ai recenti avvenimenti che hanno visto il Corpo impegnato nelle operazioni di soccorso ai migranti nelle acque di Lampedusa.

Al termine delle celebrazioni, a conferma del crescente ruolo internazionale svolto dalla Guardia Costiera italiana, punto di riferimento tra le omologhe organizzazioni mondiali, sono state consegnate alle Autorità panamensi due delle quattro Unità Navali previste dall’intesa sottoscritta nel giugno 2010 tra i governi dei due Paesi.

Presente per la nostra Federazione l’Azzurro Ten.p. Comm. Raul Di Gennaro (M.A.V.M.). La Federazione tiene a sottolineare la collaborazione e la disponibilità ricevuta dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, che ha permesso la partecipazione alla cerimonia del Labaro provinciale. Da questa pagina arrivino i nostri più sentiti ringraziamenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: