Pubblicato da: Federazione provinciale Romana dell'Istituto del Nastro Azzurro | 8 febbraio 2013

VISITE GUIDATE NEL MESE DI FEBBRAIO 2013

La Federazione provinciale di Roma invita tutti a partecipare anche quest’anno alle programmate visite culturali che, grazie alla professionalità e competenza della Dott.ssa Costantini, nostra guida ufficiale, sono sempre più avvincenti. Chi è interessato a ricevere informazioni può telefonare direttamente alla guida, Dott.ssa Marina Costantini ai seguenti recapiti: 347 8257353 – 347 8257353. 

Si fa presente che per ogni visita è obbligatoria la prenotazione.
 

Sabato 9 Febbraio, ore 10,00

LE GRANDI COLLEZIONI ROMANE : GALLERIA COLONNA. Nel cuore di Palazzo Colonna che conserva ancora tutta la suggestione di una dimora patrizia romana dell’età baroccavisiteremo la Galleria “meraviglia non solo di Roma ma anco d’Italia” fatta costruire da Girolamo Colonna ove si dispongono le opere d’arte della Collezione un tempo la più importante delle raccolte d’arte formatesi a Roma dopo il Rinascimento. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Domenica 10 Febbraio, ore 10,00

IL FORO ROMANO E IL PALATINO. Suggestivo incontro con il Foro Romano, una delle Aree Archeologiche più interessanti del mondo, dove sembra la Storia passata si sia fermata per farci leggere e sentire le pietre, non più mute, che ci raccontano tanti eventi trascorsi e parlano ancora della grandezza di Roma nei secoli, a partire dalle lontane tombe arcaiche del 1000 a.C. fino ad arrivare ai monumenti innalzati a ricordo degli ultimi Imperatori d’Oriente e l’antico colle dedicato alla dea Pales, che vide la fondazione di Roma e che poi divenne il “Palazzo” degli imperatori romani. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 10 Febbraio, ore 16,00

SANTA CECILIA IN TRASTEVERE E I SOTTERRANEI ROMANI.  Affascinante occasione  per indagare questa antica zona di Trastevere con i suoi sotterranei, case romane di epoche diverse e la chiesa che racchiude notevoli capolavori, dalla fase paleocristiana al secolo scorso come il mosaico di Pasquale I, il ciborio di Arnolfo di Cambio, la Santa Cecilia del Maderno ed altro ancora.(PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

Sabato 16 Febbraio, ore 10,40 

                                    – apertura straordinaria –

DENTRO I GIARDINI DEI CAVALIERI DI MALTA ALL’AVENTINO : S.MARIA DEL PRIORATO. Chi di voi non conosce la veduta del “cupolone” dal buco della serratura del Complesso dei Cavalieri di Malta all’Aventino? Entreremo in questo splendido giardino – terrazza che si affaccia su Roma per visitare la preziosa chiesa settecentesca di S.Maria del Priorato unica prova da architetto dello straordinario e visionario Giovan Battista Piranesi e sintesi della sua originale visione dell’architettura. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 347/8257353

 

Sabato 16 Febbraio, ore 15,45                 

Il Museo più antico del mondo : PALAZZO DEI CONSERVATORI E PALAZZO NUOVO AL CAMPIDOGLIO. La splendida collezione iniziata da papa Sisto IV nel 1471. Visiteremo anche l’antico TABULARIUM con lo straordinario affaccio sul Foro Romano. (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI. PRENOTARE entro giovedì 14, ore 20 AL NUMERO 347/8257353).

 

Domenica 17 Febbraio, ore 10,00                                                 

DENTRO LE “STANZE” DEL QUIRINALE. Visita al “Palazzo”, un tempo splendida dimora papale e Reggia Sabauda ed ora sede della Presidenza della Repubblica Italiana. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Domenica  17 Febbraio, ore 15,30

IL QUARTIERE COPPEDE’. Dalla raccolta piazza Mincio, alla scoperta di un’ ”isola” di grande originalità architettonica, nata nei primi decenni del ‘900. Un’ incredibile “pastiche” di colti linguaggi architettonici diversi, una visione incantata di un quartiere alto, fantasticato e sognato dall’Architetto Gino Coppedè.  (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

Venerdì 22 Febbraio, ore 11,00  – orario indicativo e soggetto a conferma dall’Ente preposto –

VILLA MADAMA A MONTE MARIO. La “Vigna dei Medici”, costruita alle pendici di Monte Mario per desiderio di Leone X, fu ideata da Raffaello nel 1519.  Costruita su grandiose sostruzioni a terrazza fu decorata da raffinatissimi stucchi e grottesche variopinte di Giovanni da Udine e da affreschi di Giulio Romano. Appartenne a Margherita d’Austria detta la Madama e dopo alterne vicende è tornata all’antico splendore e dal 1940 è sede di rappresentanza del Ministero degli Esteri. (ATTENZIONE: Prenotarsi esclusivamente fornendo nome e cognome, luogo e data nascita, estremi documento e da chi rilasciato, cittadinanza  ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI’ 7 /2/ 13 ORE 13,00)

 

                                                                                                                         

Sabato 23 Febbraio, ore 10,40   apertura straordinaria

DENTRO IL CONVENTO DELLA SS. TRINITA’ DEI MONTI. Sul luogo dove un tempo sorgeva la Villa di Lucullo, il Convento da poco riaperto, testimonia il periodo di massimo splendore che visse grazie ai Padri Minimi di S.Francesco di Paola, considerati tra i maggiori scienziati a cavallo tra il ‘600 ed il ‘700. Famosi per gli studi scientifici hanno lasciato delle splendide Anamorfosi e il celeberrimo Astrolabio di Padre Maignan. Visiteremo anche il Refettorio dove i rigori del digiuno si stemperavano nei virtuosismi illusionistici del banchetto di Padre Pozzo.   (ATTENZIONE: POSTI LIMITATI.PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

 

 

Sabato 23 Febbraio, ore 16,00

IL “TEPIDARIUM” E LA “BASILICA” DELLE TERME DI DIOCLEZIANO: S.MARIA DEGLI ANGELI E DEI MARTIRI. Storia dell’area dalle grandiose Terme alla trasfigurazione michelangiolesca, fino all’attuale assetto della Piazza Esedra con la Fontana delle Naiadi, ninfe delle acque sorgive. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 24 Febbraio, ore 8,00   

                                     – ingresso gratuito –  

CAPPELLA SISTINA, STANZE DI RAFFAELLO E MUSEI VATICANI. “..Chi non abbia veduto la Cappella Sistina non è in grado di concepire completamente di che sia capace un solo uomo…” (Goethe). La Cappella Sistina negli affreschi dei protagonisti del ‘400 e nel superbo completamento michelangiolesco, le celeberrime Stanze di Raffaello, straordinari capolavori tra i quali spiccano il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere, il Torso del Belvedere e molto altro ancora…. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).  

 

 

Domenica 24 Febbraio, ore 15.30

S.MARIA IN COSMEDIN E CRIPTA. Le antiche memorie della Schola Greca e l’ Ara Maxima di Ercole, preesistente alla stessa fondazione di Roma, all’interno della quale è stata ricavata la cripta della chiesa oggi cattolica di rito greco-melkita e di straordinaria suggestione. (PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL 347/8257353).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: